giovedì 13 novembre 2008

W DAY!

Ovvero: non sto più nella pelle.

Ieri sera c'erano un po' di guild mates che avevano già WotlK e devo dire che attendere al comandamento "non desiderare la roba d'altri" era più difficile che farsi Gruul da soli. Le prime impressioni che ho sentito non mi hanno detto molto, più che altro perché alla fin fine non c'è niente di rivoluzionario nell'entrare in una nuova area e iniziare a fare un mondo di quest... ma alla fine non paghiamo la Blizz per il gioco, ma per il contenuto del gioco. Ogni tanto c'era qualche "awesome", "wow" che rimbalzava in GChat, il che fa ben sperare: se WotlK riesce ancora a stupire persone che hanno praticamente vissuto in World of Warcraft negli ultimi anni, vuol dire che la Blizz non ha perso il suo tocco magico.

Comunque, dato che i negozi prima delle nove di stamattina non erano aperti e che non ce la facevo ad andare a Milano e tornare, ho deciso di distrarmi andando a visitare un luogo dove non ero mai stato prima... Isle of Quel Dan'as. Eh, già, avendo preso la pausa da WoW appena presa la mount volante al 70esimo, non ho mai avuto modo di "godere" delle gioie delle quest giornaliere... beh, dopo che ieri sera ci sono stato dentro per due ore e mezza buone, credo di poter dire senza problemi che non mi sono perso niente (ovviamente non parlo delle istanze, che non ho mai visto). L'isola è piccola, molto bella esteticamente, ma assolutamente senza senso. E' il prototipo di quello che non vorrei mai vedere in WoW: un posto piccolo, con quest generiche, senza nessun climax, con mostri che respawnano alla velocità della luce... è un centro di grinding perfetto, per carità, io ieri sera sono riuscito a diventare Honored con gli Scryer (lo so, lo so, sono patetico :D) e a raccogliere 100+ gold, ma passare due ore e mezza ad ammazzare elfi, per quanto ammazzare un elfo dia sempre soddisfazione, è vagamente alienante. Sono sicuro che partecipare all'effort per sbloccare i mostri delle istanze dava probabilmente un senso in più a questa cosa, però...

L'isola mi ha fatto venire in mente un'altra questione tra l'altro... che fine faranno tutte le reward di TBC? Sicuramente ci saranno nuove fazioni con nuovi reputation reward, ma andranno a sovrapporsi con quelle di TBC o a sommarsi? Ad esempio l'head enchant dei Keepers of Time rimarrà il miglior head enchant disponibile per un palatank? Credo che tutto dipenda da quanto più potente sarà l'equipment di WotlK rispetto a quello di TBC, c'è da dire che non so proprio come si potrà un domani portare su la reputazione di una fazione che dipende da Dungeon che saranno mezzi vuoti (o pieni di Death Knight :D). I badge of justice in particolare sono il mio cruccio, a me serve il libram da palatank, ma i 12 badge of justice che mi mancano come li prendo adesso? O uscirà una versione aggiornata del libram?

Vabbé, tra 10 ore circa saremo a Northrend, resta solo una decisione da prendere... Howling Fjord (o come cacchio si scrive) o Borean Tundra? Dal nome mi attira di più il primo, il secondo però mi dicono che è pieno di non morti... e io ci SGUAZZO con i non morti!!!
Al momento sono posteggiato al posto di Stormwind, quindi Tundra, vediamo cosa dicono gli altri del trio...

2 commenti:

  1. Anch'io dico fiordo, ma da dove si parte? Auberdine?

    RispondiElimina
  2. Ok, allora si va di fiordo. Menethil Harbor nelle Wetlands.

    RispondiElimina